SCUOLA CALCIO “LUIGI FALCONE”

Hai già compiuto 5 anni?
Ti aspettiamo per farti entrare nelle nostre squadre!

Sono aperte le iscrizioni per la stagione sportiva 2017-18 per tutti i ragazzi/e nati negli anni dal 2012 al 2005 che vogliono iniziare un’attività sportiva propedeutica al gioco del calcio, seguiti da tecnici e istruttori dell’APD Pro Collegno Collegnese, attraverso la proposta di una attività didattica che è rivolta principalmente allo sviluppo ed al miglioramento delle capacità coordinative di base, all’insegna del divertimento e dei principi educativi di una sana attività sportiva.

La Scuola Calcio dell’APD Pro Collegno Collegnese è intitolata a Luigi Falcone, un nostro valente dirigente scomparso in un incidente sul lavoro. Vista la sua validissima opera svolta a favore dei bambini più piccoli, dal giugno 2000 la nostra Scuola Calcio porta il suo nome e dal 2005 viene organizzato un Memorial per ricordarlo. La nostra Scuola Calcio svolge attività a livello provinciale promuovendo e favorendo la partecipazione delle squadre giovanili ai tornei. I ragazzi sono seguiti da istruttori qualificati sotto la supervisione dei responsabili di settore che collaborano alla stesura dei programmi di allenamento. Gli iscritti ai corsi sono divisi per fasce di età con un lavoro differenziato per ogni categoria.

Piccoli Amici e Primi Calci
I Piccoli Amici (5/7 anni ) iniziano la loro formazione a livello motorio soprattutto per gioco senza forzature che danneggino quella che è la dinamica della crescita sia psicologica che fisica del bambino. Sono previsti giochi con il pallone, esercizi fisicomotori e vengono impartiti i primi rudimenti sul gioco del calcio. In questa fase l’aspetto agonistico è completamente assente. Scopo dell’APD Pro Collegno Collegnese è quello di far crescere i ragazzi in un ambiente sano e divertente e al tempo stesso costruttivo.

Pulcini
Compiuti gli otto anni i ragazzi entrano a far parte della categoria Pulcini ( 8/10 anni ) nella quale iniziano la loro esperienza di piccoli calciatori.
In questa categoria durante la stagione si mettono a prova gli insegnamenti partecipando ai tornei loro riservati. Tutti i bambini devono giocare, deve essere garantita una rotazione di tutti i componenti della squadra affinché nessuno si senta titolare o riserva. In questa fase i bambini apprendono i primi gesti tecnici e le regole fondamentali del gioco del calcio.

Esordienti
Dai 10 ai 12 anni si passa alla categoria Esordienti nella quale viene seguita maggiormente la tecnica calcistica individuale e si inizia ad avvicinare i ragazzi all’agonismo senza mai dimenticare le relazioni di gruppo che fanno del calcio un vero gioco di squadra.